Home / Editoriale / Modem libero: la vittoria dei consumatori

Modem libero: la vittoria dei consumatori

Nonostante la proroga di un mese recentemente concessa dall’Autorità le nuove disposizioni in tema di modem libero entreranno in vigore il prossimo 31 dicembre, fatti salvi eventuali “imprevisti” dell’ultimo minuto.

La delibera AGCOM 348/18/CONS sancisce non soltanto il diritto per gli utenti di scegliere liberamente gli apparati da utilizzare per il collegamento alla rete di ciascun provider ma stabilisce l’obbligo in capo a questi ultimi di fornire i dati per l’utilizzo di tutti i servizi attraverso dispositivi di terze parti, credenziali VoIP comprese quindi.

A dicembre il TAR prenderà infatti in esame i ricorsi presentati da Vodafone e Fastweb che vorrebbero addirittura l’annullamento del provvedimento AGCOM e non una sospensiva come chiesto da TIM.

Sulla pagina Facebook del progetto Modem Libero, nato con lo scopo di sensibilizzare i consumatori italiani sul loro diritto alla libertà di scelta del router, è comparso uno screenshot di una recente bolletta TIM in cui l’operatore di telecomunicazioni informa il cliente sulla possibilità – a partire dal prossimo 1° dicembre – di scegliere liberamente il modem router da usare per la sua connessione a banda larga o ultralarga.

Riconosciuta e fatta salva la libertà di scelta del modem, purtroppo TIM ancora non si esprime né sulle modalità per recuperare i dati VoIP, utilizzabili per configurare modem e apparati di terze parti, né presenta la procedura da seguire per richiedere la restituzione dell’apparato in comodato d’uso o a noleggio e la cessazione della corresponsione dei canoni di abbonamento.

Qualcuno ipotizza che TIM possa proporre ai clienti ai quali viene fatturato il modem router un abbonamento equivalente con la presenza del servizio di assistenza e consulenza TIM Expert, come già fatto per tutte le nuove linee.

A proposito di Daniele

Sono un giovane diciottenne appassionato dalla scrittura e dal mondo della tecnologia. Amo leggere e condividere le mie conoscenze attraverso parole ed immagini.

Leggi anche..

Messaggi pubblicitari su WhatsApp dal 2019

Gli annunci pubblicitari faranno il loro debutto su WhatsApp dal 2019. E non si tratta …